MEGLIO TARDI CHE MAI

Meglio tardi che mai

Un carabiniere ammette che Stefano fu picchiato…Ma non mi dire! La verità non restituirà la vita a Stefano, ma perlomeno si smetterà di raccontare fandonie. Era chiaro dalle prime immagini che era andata così. Come fu chiaro che a Bolzaneto dei carnefici avevano torturato e picchiato degli essere umani senza motivo. Questi signori invece di essere premiati, andavano espulsi dalle Forze dell’Ordine, proprio per il rispetto che si deve alla quasi totalità di coloro che svolgono questa funzione fondamentale per il Paese.
E’ per loro che si deve punire oltre ovviamente per le vittime. Cambiare si può, ma ci vuole come sempre l’onestà delle persone “per bene”.

Per questo diciamo al reo confesso Francesco Tedesco, un grazie per aver ammesso che i due commilitoni Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro picchiarono a morte Stefano. L’ha fatto in un aula di giustizia.
Anche questo è importante.

Come dice Ilaria: “Il muro è abbattuto, chi ha fatto carriera politica offendendoci dovrebbe vergognarsi”

Il Paese può cambiare…dipende solo dal nostro impegno e dalla forza con cui siamo disposti a lottare per cambiare le cose che non vanno.

https://l.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.la7.it%2Fpropagandalive%2Fvideo%2Fpropaganda-live-la-lettera-di-ilaria-cucchi-12-10-2018-252741%3Ffbclid%3DIwAR3kdJxXPrCBUrSmOiFSOF9cqVL_YazRk-n_5aHnVzTbKoj2RcAYmGyEXsw&h=AT0irZwCN7nA_LJHCJYwvyrGs6p8d1Lm2v1ft_TahuP0y2gDSFhFJLhRcIFtXWhNeimNOBTqXkqjmfFFWVwhv7cKt1accs-rYiXRyxwVDMUXgKnRhzilNInCxj2uN7-Qkd0lgULG5anttmvbEF9PoMhM0_yTtAV0efwSBUo3vmqplDyXSd6KmaGBHeij3CwHrZhO–c_cEgod8Z_Q16BqKV8uQIpjOrwkx6JV5i0_wkO-OkRq7DAjNqDBZGpbtZ7Fxt5isH2ma2b2du3n7o1KCSUZi5jkz_wpHgo5-IdyDj_ZfLXulYoNFLKfGxWx5yn3EARxjpLjr5HE6Odinr3tisS3iK-RpGuqzX_IFLhfXFZp5a5iO8CFjoNElgGd_tnho2zoDOKFiDMdLg28n3H746yIDesXwc-py7ZQsjKwScrFBxsR7Z4efCGrloQk4hs3Ng

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *